UTILIZZO DEI COOKIES

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare, questo Sito fa uso di cookies.

Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Esistono diversi tipi di cookie, ma sostanzialmente lo scopo principale di un cookie è quello di far funzionare più efficacemente il Sito e di abilitarne determinate funzionalità.

Questo sito non fa uso di cookies per scopi pubblicitari o di profilazione dell'utenza, bensì utilizza soltanto cookies di tipo tecnico.

I cookie tecnici sono utilizzati per migliorare la navigazione globale dell'Utente. In particolare:

  • misurano l'utilizzo dei servizi da parte degli Utenti, per ottimizzare l'esperienza di navigazione e i servizi stessi;
  • sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito;
  • comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione.

In assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Pertanto, vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall'utente. I cookie tecnici vengono sempre inviati dal dominio.

Il Titolare non è tenuto a richiedere il consenso dell'utente per i cookie tecnici, poiché questi sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.

Argomento:     

24.03.2016 - La Primavera secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC)

In primavera si ha il passaggio dallo yin invernale allo yang dell'estate che determina un aumento del flusso di energia del corpo, detta "QI". Il Fegato è l'organo che si occupa di garantire e regolare questo movimento di energie, pertanto il suo equilibrio è fondamentale per la salute psicofisica, visto che ha anche una grossa influenza sullo stato emotivo.

La collera è l'emozione maggiormente correlata alla funzione del fegato e comprende i sentimenti di frustazione, risentimento e irritazione. Se il QI del fegato ristagna e non fluisce liberamente sarà più frequente sperimentare l'emozione negativa associata.

Negli antichi testi di MTC si legge che il fegato detesta il vento.

In alcuni casi il vento esterno, infatti, può aggravare una disarmonia interna del fegato causando collo rigido e cefalea. Il vento esterno agitando il sangue contenuto nel fegato può essere causa anche di eruzioni cutanee come l'orticaria.

In questa stagione andrebbe evitato il consumo eccessivo di cibi grassi o di natura calda come l'agnello, il manzo, il curry, le spezie e l'alcol.

Il sapore più adatto in primavera è quello dolce del riso e dei cereali.

E' opportuno mangiare con calma in un ambiente tranquillo e masticare il cibo più volte.

La sindrome più comune è la "stasi di QI di Fegato" che si può manifestare con sintomi quali: gonfiore sottocostale, malumore, irritabilità, rigurgiti acidi, eruttazioni, mestruazioni irregolari e dolorose ed altro.

Ecco perchè, da anni, considero la primavera un ottimo momento per depurare il fegato, magari "appesantito" da un inverno in cui abbiamo ingerito troppi grassi o sostanze nocive per il corpo che appunto il fegato è costretto a "ripulire".

L'Omotossicologia, secondo la mia esperienza, è una delle displine d'eccellenza per la disintossicazione del nostro organismo.