UTILIZZO DEI COOKIES

Facciamo uso di Google Analytics per monitorare il numero delle visite al nostro sito ed il comportamento dei visitatori durante la navigazione.

Per garantire la tua privacy, utilizziamo l’anonimizzazione del tuo indirizzo IP, la creazione di uno UserID variabile ed impediamo che Analytics salvi dei cookie all’interno del tuo browser.

Nessuna pagina dei nostri siti nella quale vengano richiesti i tuoi dati personali viene fatta scandagliare da Google Analytics.

Nessun altro prodotto di Google è collegato ai dati raccolti da Analytics.

All’interno del nostro sito non facciamo uso di nessun altro strumento di terzi che potrebbe profilare i visitatori, e non incorporiamo alcun legame con i social network.

Utilizziamo un singolo cookie al solo scopo di non presentarti ogni volta l’informativa sull’uso dei cookie.

Argomento:     

06.11.2015 - 10 cose da sapere sulla Medicina Tradizionale Cinese

Introduzione

La medicina tradizionale cinese (spesso indicata come MTC) è l'insieme delle conoscenze medico, teoriche e filosofiche formatosi in Cina in tempi antichissimi e, senza dubbio, tra i più affascinanti del mondo.

Ultimamente la MTC sta riscuotendo un notevole successo, anche e soprattutto in occidente, per la sua capacitá di curare malattie che la medicina occidentale non è in grado di guarire. La MTC è una disciplina complessa e molto distante dalla nostra cultura. Le sue basi teoriche sono difficili da semplificare, tra tutti i fondamenti, sono stati selezionati 10 concetti che bisogna assolutamente sapere per capire come funziona.

La MTC è una disciplina olistica

Secondo la visione olistica della medicina cinese, ogni essere vivente va considerato nella sua totalità, come una sola ed unica entitá data dall'unione di mente, corpo, ambiente e società, un'unione non separabile nelle parti che la costituiscono.

La dualitá Yin/Yang

Yin e Yang si riferiscono a due forze opposte e complementari: Yin è tutto ciò che sta dalla parte della Terra, il femminile, la realizzazione, il buio, il riposo, l'inverno, il freddo e l'interno; Yang è ciò che sta dalla parte del Cielo, il maschile, l'iniziativa, la luce, il movimento, l'estate, il calore, l'esterno. Nella filosofia orientale non c'è entità che sia completamente Yin o Yang, in ogni cosa esiste solo una prevalenza di una delle due forze. Dall’equilibrio tra Yin e Yang nasce il «Qi», l'energia vitale.

Il «Qi», l'energia vitale che muove l'Universo

Per la MTC tutto l'Universo è mosso dal «Qi», un flusso energetico in continuo movimento che, negli individui, circola attraverso i cosiddetti meridiani. All'interno del corpo, qualche centimetro sotto l'ombelico, si trova una sorta di "serbatoio" di energia che viene alimentata con il respiro, il cibo, le abitudini, ecc. Il «Qi» ha per l'uomo tre diverse valenze: energia nutritiva (che deriva dagli alimenti), energia respiratoria (l'aria che inspiriamo) ed energia ancestrale (l'energia che riceviamo in eredità).

Stato di salute/malattia

Nella medicina orientale lo stato di salute è il frutto dell'equilibrio tra la mente, il corpo, l'ambiente e la società. Quando i fattori che agiscono su queste componenti (come il clima, l'alimentazione, lo stile di vita, le emozioni, ecc.) alterano questo equilibrio, si crea uno stato in cui inevitabilmente insorgono le malattie.

La cura delle malattie

In accordo con la visione olistica, la medicina cinese ritiene che l'uomo debba essere curato nel suo insieme e non nelle sue singole parti. Per farlo si avvale di diverse modalità d'intervento: l'agopuntura, la farmacologia, la dietetica, il massaggio e la ginnastica medica. Lo scopo di queste terapie non è curare il sintomo ma riportare il malato all'equilibrio. Dato che la condizione di equilibrio è diversa a seconda degli individui, la terapia va, di volta in volta, adattata alle necessitá del singolo paziente.

L'Agopuntura

L’agopuntura è probabilmente la piú diffusa e conosciuta tra le terapie a disposizione della MTC. L'agopuntura consiste nel pungere la pelle con aghi sottili in punti ben precisi lungo i meridiani del corpo (punti dell'agopuntura o agopunti). Gli stessi punti sui quali agisce l'agopuntura si possono sollecitare anche con il calore (moxibustione), con un massaggio eseguito con i polpastrelli (digitopressione) o anche mediante piccole scariche elettriche (elettro-agopuntura).

La farmacologia

Le medicine utilizzate nella MTC vengono ricavate principalmente dalle piante ma possono avere anche origine animale e minerale. Sono stati descritti migliaia di tipi diversi di farmaci anche se sono solo alcune centinaia quelli che vengono utilizzati abitualmente. Prima della loro conservazione, i farmaci vengono spesso sottoposti a lavorazioni di vario genere con lo scopo di ottenere risultati farmacologici altrimenti irraggiungibili o di eleminare le proprietà tossiche di certe sostanze.

La dietetica cinese

I cibi per la MTC hanno lo stesso valore curativo dei farmaci ed ognuno possiede determinate caratteristiche: possono avere una natura fredda o calda e possono avere un effetto su determinati organi o su determinati apparati o sistemi. La dieta è, per la MTC, la medicina di tutti i giorni.

Il massaggio cinese

Il massaggio terapeutico della MTC combina le tecniche proprie del massaggio con le teorie legate ai canali energetici, per questo non è tanto rivolto a rilassare quanto più a ristabilire i giusti flussi energetici attraverso una pressione forte e decisa (a volte piú dolorosa che piacevole!) realizzata nei punti dell'agopuntura.

Le ginnastiche mediche

L'esercizio svolto durante le ginnastiche mediche (preventive, curative o marziali) coinvolge sia il corpo sia la mente attraverso la concentrazione, il controllo della respirazione, l'assunzione di determinate posture e la realizzazione di movimenti precisi. Le principali ginnastiche mediche cinesi sono: il Tai Chi Chuan ed il Qi Gong.