UTILIZZO DEI COOKIES

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare, questo Sito fa uso di cookies.

Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Esistono diversi tipi di cookie, ma sostanzialmente lo scopo principale di un cookie è quello di far funzionare più efficacemente il Sito e di abilitarne determinate funzionalità.

Questo sito non fa uso di cookies per scopi pubblicitari o di profilazione dell'utenza, bensì utilizza soltanto cookies di tipo tecnico.

I cookie tecnici sono utilizzati per migliorare la navigazione globale dell'Utente. In particolare:

  • misurano l'utilizzo dei servizi da parte degli Utenti, per ottimizzare l'esperienza di navigazione e i servizi stessi;
  • sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito;
  • comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione.

In assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Pertanto, vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall'utente. I cookie tecnici vengono sempre inviati dal dominio.

Il Titolare non è tenuto a richiedere il consenso dell'utente per i cookie tecnici, poiché questi sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.

Argomento:     

11.08.2015 - Agopuntura efficace nell'intestino irritabile: i risultati di una metanalisi

Una serie di risultati hanno documentato benefici dell'agopuntura in pazienti con sindrome dell'intestino irritabile (IBS), ora confermati da una meta-analisi.

ImmagineGli autori hanno individuato in Medline, PubMed, Scopus, Web of Science e Cochrane Central Register of Controlled Trials gli studi clinici in doppio cieco e controllati verso placebo (pubblicati fra il 1966 e il febbraio 2013) che hanno indagano l'efficacia dell'agopuntura nel trattamento della sindrome dell'intestino irritabile.

Gli studi sono stati sottoposti a screening allo scopo di valutare la loro corrispondenza ai criteri di inclusione della meta-analisi in termini di randomizzazione, controlli e misure di risultato. Allo scopo di valutare la qualità degli studi gli autori hanno utilizzato il punteggio Jadad modificato. I dati sottoposti a meta-analisi sono stati processati utilizzando il software STATA 11.0 e RevMan 5.0. I bias di pubblicazione sono stati valutati utilizzando i test di Begg e di Egger.

Sei studi clinici randomizzati e controllati verso placebo hanno soddisfatto i criteri di inclusione e sono stati inclusi nella meta-analisi. Il punteggio Jadad è risultato >3 e cinque studi erano di elevata qualità.

Dall'analisi dell'eterogeneità è emerso che gli studi non generavano eterogeneità nella meta-analisi. Il test di Begg ha restituito un valore di p=0,707 e quello di Egger p=0,334, evidenziando l'assenza di bias di pubblicazione. I risultati della meta-analisi sono stati sintetizzati con rappresentazione grafica "Forest Plot". FP è un modo di rappresentare i dati di una meta-analisi suddividendo con una linea verticale l'area di rappresentazione in due parti distinte, da un lato gli studi a favore del trattamento attivo e dall’altro del controllo; grazie ad una serie di convenzioni grafiche è possibile desumere per ogni singolo studio l'entità dell'effetto, l'intervallo di confidenza (IC) e il peso sul risultato globale; si tratta di una sorta di "foresta delle evidenze" composta dai vari alberi (i risultati dei vari studi) e da un "diamante" che rappresenta graficamente il risultato complessivo della meta-analisi: l'altezza del centro indica la stima puntuale e complessiva dell'effetto e i lati l'IC. Relativamente ai dati dei singoli studi, uno stava sul lato agopuntura ma contiguo alla linea di non significatività, mentre gli altri 5 stavano completamente sul lato dell'agopuntura, anche se le linee IC di 4 di questi studi intersecavano la linea verticale di non significatività; complessivamente il diamante (risultato globale della meta-analisi) stava completamente sul lato agopuntura a indicare un risultato positivo della meta-analisi, dei dati accorpati.

Il rischio relativo complessivo di miglioramento clinico con l'agopuntura era 1,75 (IC95%: 1.24-2.46, p = 0.001). L'implementazione dei dati nei due software STATA 11.0 e RevMan 5.0 ha confermato una efficacia significativa dell'agopuntura nel trattamento dell'IBS.

Gli autori della meta-analisi concludono scrivendo che il trattamento con agopuntura ha evidenziato, clinicamente e in termini statisticamente significativi, effetti sui sintomi IBS.

Meta-analisi realizzata da associati a: Guan-Qun Chao, Department of Family Medicine, Sir Run Run Shaw Hospital, Zhejiang University, Cina. Chao GQ, Zhang S.

Effectiveness of acupuncture to treat irritable bowel syndrome: A meta-analysis. World J Gastroenterol 2014, Feb 21;20(7):1871-7.

Fonte: http://www.medicinanaturalenews.it/agopuntura-efficace-nellintestino-irritabile-i-risultati-di-una-metanalisi/