UTILIZZO DEI COOKIES

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare, questo Sito fa uso di cookies.

Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Esistono diversi tipi di cookie, ma sostanzialmente lo scopo principale di un cookie è quello di far funzionare più efficacemente il Sito e di abilitarne determinate funzionalità.

Questo sito non fa uso di cookies per scopi pubblicitari o di profilazione dell'utenza, bensì utilizza soltanto cookies di tipo tecnico.

I cookie tecnici sono utilizzati per migliorare la navigazione globale dell'Utente. In particolare:

  • misurano l'utilizzo dei servizi da parte degli Utenti, per ottimizzare l'esperienza di navigazione e i servizi stessi;
  • sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito;
  • comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione.

In assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Pertanto, vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall'utente. I cookie tecnici vengono sempre inviati dal dominio.

Il Titolare non è tenuto a richiedere il consenso dell'utente per i cookie tecnici, poiché questi sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.

Argomento:     

26.11.2012 - Medicine non convenzionali per chi fa sport

ImmagineI medicinali omotossicologici ed omeopatici non presentano alcun tipo di tossicità chimica, controindicazioni, interazioni farmacologiche ed effetti indesiderati legati alla quantità o composizione del prodotto assunto.

Questo aspetto li rende particolarmente adatti a tutte le età e a qualunque tipo di esigenze quali, ad esempio, quelle di chi pratica sport a livello amatoriale o agonistico. Sono oltre 9 milioni gli italiani che si dedicano a discipline sportive, sull'onda del salutismo ma anche della passione per lo sport: corsa, calcio, nuoto e ciclismo sono i più diffusi.

Rispetto ai farmaci allopatici usati in traumatologia (medicina convenzionale), i rimedi non convenzionali sono molto ben tollerati e consentono di essere associati in maniera complementare anche ad altri farmaci. Un'importante caratteristica delle medicine alternative per chi pratica sport a livello agonistico è che esse non contengono sostanze dopanti pur contribuendo a migliorare sensibilmente la performance dell'atleta.

Nell'ambito della medicina dello sport, l'omotossicologia e l'omeopatia possono risultare di straordinario aiuto in caso di:

- Affaticamento muscolare: la sindrome da overtraining è tipica degli sportivi che, praticando sport in modo continuativo e intenso, sono colpiti da un continuo stato di affaticamento muscolare;

- Crampi muscolari: contrazioni parossistiche dolorose che si manifestano dopo uno sforzo muscolare;

- Contusioni, edemi ed ematomi;

- Affezioni delle inserzioni tendinee legamentose di vario tipo: tendinite inserzionale, tendinite, tenosinovite, tendinosi, borsite, epicondilite (o gomito del tennista), pubalgia;

- Distorsioni;

- Upper back sindrome: termine anglosassone che significa “sindrome della parte alta del tronco posteriore”. Molte attività professionali e sportive caratterizzate dalla ripetitività di movimenti a carico degli arti superiori determinano tensione dolorosa che si localizza nella parte alta del tronco posteriore;

- Lombalgia acuta o "colpo della strega";

- Ansia e/o panico da prestazione.